Lo Psicodramma Olistico ci aiuta a convivere meglio con il dolore

Lo Psicodramma Olistico ci aiuta a convivere meglio con il dolore

La Dottoressa Linda Gori diventa Formatore in Psicodramma Olistico dopo il corso formativo tenuto da Alberto Bermolen e Maria Grazia Dal Porto, creatori dello Psicodramma Olistico.

Per Psicodramma Olistico si intende una modalità psicodrammatica che si svolge in gruppo, elaborata dai direttori di psicodramma argentini Alberto Bermolen e Maria Grazia Dal Porto, professori Universitari di Buenos Aires. Bermolen e Dal Porto l’hanno sviluppata in Italia dove ho potuto conoscerla e apprenderla. Loro due infatti sono stati miei insegnanti durante il corso esperienziale e formativo a cui ho partecipato permettendomi di diventare Formatore in Psicodramma Olistico.

Questa modalità psicodrammatica rispetta e applica la teoria e la tecnica dello Psicodramma classico di J.L. Moreno, aggiungendo elementi teorici della psicologia del profondo (con riferimento alle ricerche sui simboli, archetipi e miti di Carl Gustav Jung), della scuola argentina di psicodramma di Rojas Bermudez. Nello Psicodramma Olistico lo stimolo di partenza è costituito da tecniche espressive e creative come il disegno automatico e onirico, il sogno guidato, la musica.

Lo Psicodramma Olistico, attraverso la messa in scena di situazioni della nostra vita, mira alla comprensione di elementi inconsci di noi stessi che vengono spontaneamente alla luce, ci aiuta a modificare il modo in cui ci rapportiamo agli altri e a convivere meglio con determinati eventi della vita che per noi sono stati particolarmente dolorosi. Può essere usato con gli adulti, ma anche con gli adolescenti, per favorire ad esempio la scelta del percorso di studio, con i bambini, per aiutarli ad affrontare le loro paure usando tecniche idonee alla loro età.

Torna alle News